Clicca qui per tornare alla Home Page

Accedi On Line al Tuo Patrimonio

Non hai ancora i codici? Richiedili ora!
Hai appena ricevuto i codici? Attivali ora!

MISURE DI SOSTEGNO ADOTTATE PER CLIENTI PRIVATI

Moratoria Banca Covid-19

Sospensione intera rata (quota capitale + quota interessi) o parziale (solo quota capitale) delle rate di mutui o finanziamenti in essere per un periodo di sei mesi.


DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER ACCEDERE ALLA MISURA


COME PRESENTARLA IN BANCA (ALTERNATIVAMENTE)

  • Tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: bpafidi@pec.bancapatrimoni.it
  • Via e-mail al seguente indirizzo: BPAMoratoriaCrediti@bancapatrimoni.it
  • Tramite Internet Banking (per i clienti muniti dei relativi codici di accesso)
  • Recandosi fisicamente in Succursale
  • Consegnandola al proprio Private Banker di riferimento

TEMPISTICHE E MODALITÀ DI RISCONTRO

La Banca si impegna a prendere tempestivamente in esame la domanda e, nel caso di accoglimento, a sospendere il piano di ammortamento entro la prima rata a scadere successiva alla richiesta di moratoria.
La Succursale o Banker di riferimento fornisce immediata informativa dell'effettuata sospensione; come ultimo adempimento viene recapitato, mediante il canale prescelto dal cliente per la presentazione della domanda, l'accordo di sospensione per la formalizzazione dell'operazione.


FAQ E INFORMAZIONI ULTERIORI

  • Mediante la Moratoria Banca è possibile sospendere un contratto di mutuo per ristrutturazione, liquidità ovvero un mutuo chirografario?
    La Moratoria Banca non prevede, a differenza di quanto previsto dal Fondo Solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa (cd. Fondo Gasparrini), restrizioni relative alle caratteristiche del mutuo o dell'immobile ipotecato.
    Sono sospendibili, a richiesta del cliente e secondo il giudizio della Banca, tutti i tipi di rapporto rateale, siano essi garantiti da ipoteca o meno, e per qualsivoglia motivazione gli stessi siano stati originariamente concessi.
  • Che cosa si intende per sospensione della sola quota capitale? Che differenza sussiste rispetto alla sospensione integrale (capitale ed interessi)?
    Nel caso in cui il titolare del finanziamento volesse optare per la sospensione della sola quota capitale la Banca addebiterà durante il periodo di sospensione, ed alle date originarie di scadenza delle singole rate, gli interessi dovuti per il periodo conteggiati al tasso contrattuale mentre rimarrà sospesa, e dunque non verrà addebitata, la quota capitale.
    Viceversa in caso di sospensione integrale nel periodo di moratoria semestrale nulla verrà addebitato alle scadenze originariamente previste dal piano di ammortamento che riprenderà dopo il periodo di moratoria dalla prima rata sospesa.
  • Nel caso di sospensione dell'intera rata come vengono calcolati (e poi pagati) gli interessi maturati durante i periodo di sospensione?
    Durante il periodo di sospensione la Banca calcola gli interessi al tasso contrattuale vigente. Alla ripresa dell'ammortamento la somma degli interessi maturati duranti la sospensione verrà suddivisa per il numero delle rate residue e pagata in corrispondenza del pagamento della rata del finanziamento unitamente ad esse. Pertanto, se il titolare di un mutuo a tasso fisso (TAN 2%, debito residuo 60.000€, rate residue mensili 60) sospendesse il proprio mutuo per 6 mesi, gli interessi maturati durante la sospensione sarebbero 600€ (60.000€ * 2% * 6/12), e l'onere aggiuntivo da pagare alla ripresa del piano di ammortamento corrisponderebbe quindi a 10€/mese per 60 mesi. Su detto onere non sono calcolati ulteriori interessi.
  • La sospensione è automaticamente effettuata alla richiesta? Riceverò conferma a sospensione avvenuta?
    La concessione della moratoria è subordinata alla valutazione del merito creditizio effettuato dalla Banca la quale prende atto delle richieste e provvede a valutarle secondo l'ordinario iter di delibera interno, decidendo all'esito se procedere o meno con la sospensione dell'ammortamento richiesta.
    In caso di positivo accoglimento della sospensione la stessa verrà immediatamente applicata al rapporto di mutuo con decorrenza dalla prima rata utile in scadenza post decisione della Banca e della moratoria verrà fornito riscontro al cliente per il tramite del medesimo canale (Pec e-mail, succursale, banker di riferimento) a mezzo del quale è stata formulata la relativa richiesta.
    Onere del cliente rendere alla Banca il documento firmato sempre con lo stesso mezzo di comunicazione, consegnando poi l'originale alla prima, futura, occasione utile.
  • La sospensione determina oneri aggiuntivi?
    Ai fini della sospensione la Banca non richiede costi o oneri aggiuntivi. Il prolungarsi del piano di ammortamento determinerà, naturalmente, l'applicazione di interessi, al saggio contrattualmente convenuto e sulla sola quota capitale residua, per un periodo più lungo rispetto a quello originariamente contrattualizzato.


Fondo di Solidarietà per i titolari di mutuo prima casa che si trovano in situazione di temporanea difficoltà economica (articolo 54 del Decreto legge 18/20020 c.d. "Cura Italia"- Fondo Gasparrini)

Sospensione intera rata (quota capitale + quota interessi) per mutui prima casa con importo fino ad 400.000€ per un periodo fino a 18 mesi nei casi di perdita del rapporto di lavoro, riduzione orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni lavorativi consecutivi oppure, nei casi di lavoratori autonomi e liberi professionisti, con una riduzione media giornaliera del proprio fatturato rispetto al periodo di riferimento, superiore al 33% del fatturato medio giornaliero.


DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER ACCEDERE ALLA MISURA


COME PRESENTARLA IN BANCA (ALTERNATIVAMENTE)

  • Tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: bpafidi@pec.bancapatrimoni.it
  • Recandosi fisicamente in succursale
  • Consegnandola al proprio Private Banker di riferimento

TEMPISTICHE E MODALITÀ DI RISCONTRO

La Banca si impegna a prendere tempestivamente in esame la domanda e a sospendere il piano di ammortamento appena completati tutti gli adempimenti previsti dal Fondo.
La Succursale o Banker di riferimento fornisce costante informativa dell'attività effettuata e da ultimo dell'avvenuta sospensione mediante il canale prescelto dal cliente per la presentazione della domanda.
Ai fini della sospensione la Banca non richiede costi o oneri aggiuntivi. Il prolungarsi del piano di ammortamento determina, naturalmente, l'applicazione di interessi, al saggio contrattualmente convenuto e sulla sola quota capitale residua, per un periodo più lungo rispetto a quello originariamente contrattualizzato.


FAQ E INFORMAZIONI ULTERIORI

Per maggiori informazioni visitare il sito CONSAP.



Moratoria Banca ordinaria

Indipendentemente dall'attuale emergenza, la Banca è sempre disponibile a valutare richieste di moratoria totale (sospensione rata) o parziale (sospensione solo quota capitale) delle rate di mutui o finanziamenti in essere e per un periodo superiore ai sei mesi previsti per la Moratoria Covid-19, per i clienti che dichiarano di attraversare, a vario titolo, uno stato oggettivo di difficoltà economica.


DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER ACCEDERE ALLA MISURA


COME PRESENTARLA IN BANCA (ALTERNATIVAMENTE)

  • Recandosi fisicamente in Succursale
  • Consegnandola al proprio Private Banker di riferimento

TEMPISTICHE E MODALITÀ DI RISCONTRO

La Banca si impegna ad analizzare la richiesta secondo l'ordinaria tempistica di valutazione e a fornire, per il tramite della Succursale o Banker di riferimento, riscontro sull'esito. In caso di accoglimento, quale ultimo adempimento, viene recapitato l'accordo di sospensione per la formalizzazione dell'operazione.
Il prolungarsi del piano di ammortamento determina, naturalmente, l'applicazione di interessi, al saggio contrattualmente convenuto e sulla sola quota capitale residua, per un periodo più lungo rispetto a quello originariamente contrattualizzato.




Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio Private Banker o alla Succursale di riferimento.