Clicca qui per tornare alla Home Page

Accedi On Line al Tuo Patrimonio

Non hai ancora i codici? Richiedili ora!
Hai appena ricevuto i codici? Attivali ora!

MISURE DI SOSTEGNO ADOTTATE PER IMPRESE PMI, LAVORATORI AUTONOMI, PROFESSIONISTI

Decreto Legge 8 aprile 2020, n. 23 (c.d "Decreto Liquidità") - Accesso al Credito con intervento di garanzia da parte del Fondo Centrale di Garanzia PMI


Imprese o liberi professionisti clienti BPA con un numero di dipendenti non superiore a 499

CARATTERISTICHE DEI FINANZIAMENTI

  • Finanziamento massimo euro 25.000 ed in ogni caso non superiore al 25% del fatturato o del volume di affari (da bilancio o modello unico certificato ultimo disponibile o da autocertificazione per i soggetti beneficiari costituiti dopo il 1.1.2019);
  • Durata massima complessiva 72 mesi
  • Preammortamento 24 mesi
  • Garanzia Fondo Centrale pari al 100% (gratuita)
  • Tasso debitore fisso pari all'1,20%

DOCUMENTAZIONE MINIMA DA PRODURRE



PMI e titolari di P.IVA con fatturato o volume di affari inferiore o uguale ad euro 3.200.000

CARATTERISTICHE DEI FINANZIAMENTI

  • Finanziamento massimo euro 800.000 ed in ogni caso non superiore al 25% del fatturato o del volume di affari risultanti nell'esercizio contabile 2019 rilevabile da:
    • Bilancio 2019 depositato in CCIAA
    • Dichiarazione dei redditi trasmessa all'Agenzia delle Entrate, ovvero, qualora i precedenti non fossero ancora disponibili
    • Bilancio 2019 approvato ma non ancora depositato in CCIAA
    • Dichiarazione dei redditi con dichiarazione di impegno alla trasmissione da parte del soggetto a cui è stato conferito l'incarico per la predisposizione della dichiarazione, ma non ancora trasmessa all'Agenzia delle Entrate;
    • Prospetto contabile timbrato e firmato dal soggetto beneficiario finale o da un suo incaricato
  • Durata massima complessiva 72 mesi con eventuale preammortamento di max 12 mesi
  • Garanzia Fondo Centrale pari al 90% (gratuita)

DOCUMENTAZIONE MINIMA DA PRODURRE



Imprese clienti BPA con un fatturato maggiore di euro 3.200.000, comprese le mid cap con un numero di dipendenti non superiore a 499

CARATTERISTICHE DEI FINANZIAMENTI

  • Finanziamento massimo euro 5 mln. ed in ogni caso non superiore al minore dei seguenti parametri:
    a. il doppio della spesa salariale per il 2019 o ultimo anno disponibile
    b. 25% del fatturato 2019
    c. il fabbisogno (autocertificato) per costi di capitale d'esercizio e per costi di investimento per i successivi 18 mesi in caso di PMI o per i successivi 12 mesi in caso di imprese con n° di dipendenti < 499
    Per quanto attiene il punto b) esso è rilevabile da:
    • Bilancio 2019 depositato in CCIAA
    • Dichiarazione dei redditi trasmessa all'Agenzia delle Entrate, ovvero, qualora i precedenti non fossero ancora disponibili
    • Bilancio 2019 approvato ma non ancora depositato in CCIAA
    • Dichiarazione dei redditi con dichiarazione di impegno alla trasmissione da parte del soggetto a cui è stato conferito l'incarico per la predisposizione della dichiarazione, ma non ancora trasmessa all'Agenzia delle Entrate;
    • Prospetto contabile timbrato e firmato dal soggetto beneficiario finale o da un suo incaricato
  • Durata massima complessiva 72 mesi con eventuale preammortamento di max 12 mesi
  • Garanzia Fondo Centrale pari al 90% (gratuita)

DOCUMENTAZIONE MINIMA DA PRODURRE

  • Richiesta di garanzia (all. 4)
  • Copia documento di riconoscimento del sottoscrittore della richiesta
  • Bilancio o Dichiarazione dei redditi 2019 come indicato nella colonna di fianco
  • Bilancio 2018 (comprensivo di nota integrativa e verbale di approvazione) o Dichiarazione dei redditi con ricevuta di deposito
  • Bilancio provvisorio alla data più recente possibile
  • Modulo banca di richiesta affidamento


N.B. Essendo la normativa in continua evoluzione la documentazione sopraindicata potrebbe necessitare di integrazione.

COME PRESENTARE LA DOCUMENTAZIONE IN BANCA (ALTERNATIVAMENTE):

  • Tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: bpafidi@pec.bancapatrimoni.it
  • Recandosi fisicamente in Succursale
  • Consegnandola al proprio Private Banker di riferimento

FAQ E INFORMAZIONI ULTERIORI

Per maggiori informazioni visitare:

Per maggiori informazioni sulla Centrale Rischi visitare il sito di Banca d'Italia.



Moratoria Banca ordinaria

Indipendentemente dall'attuale emergenza, la Banca è sempre disponibile a valutare richieste di moratoria totale (sospensione rata) o parziale (sospensione solo quota capitale) delle rate di mutui o finanziamenti in essere e per un periodo superiore al 30 settembre 2020 previsto dall'art 56 del DL n. 18 del 17/03/2020, per i clienti che dichiarano di attraversare, a vario titolo, uno stato oggettivo di difficoltà economica.


DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER ACCEDERE ALLA MISURA


COME PRESENTARLA IN BANCA (ALTERNATIVAMENTE)

  • Recandosi fisicamente in Succursale
  • Consegnandola al proprio Private Banker di riferimento


I fogli informativi di trasparenza dei finanziamenti sono disponibili presso le nostre succursali.
Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio Private Banker o alla Succursale di riferimento.